Chi siamo

Terre des Hommes Italia

Terre des Hommes Italia

Terre des Hommes dal 1960 è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo.

Con la Federazione Internazionale Terre des Hommes siamo presenti in 67 paesi con 854 progetti a favore dei bambini, lavoriamo in partnership con ECHO e siamo accreditati presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano.

In quasi 30 anni di attività in Italia, siamo stati tra i primi a impegnarci nel contrasto alla pedofilia, nella denuncia dei maltrattamenti e delle violenze contro i bambini e nel costruire alleanze per dotare l’Italia di strumenti legislativi contro il turismo sessuale a danno dei più piccoli.

Oggi Terre des Hommes siede ai principali tavoli istituzionali sulle politiche di tutela dei minori. È membro dell’Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile del Dipartimento per le pari opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Osservatorio nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Partecipa ai lavori della Consulta del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Lombardia.

Dal 2014, in collaborazione con LABANOF – Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense – dell’Università degli Studi di Milano patrocina il corso di perfezionamento in “Diagnostica del Child Abuse and Neglect” aperto a studenti, medici di Medicina generale e Pediatri.

Per informazioni: www.terredeshommes.it

Hanno collaborato:

policlinico milanounimitorino
buzzi milanofirenzebari

Elena Coppo

Nata a Torino, laureata in Medicina e Chirurgia e specialista in Pediatria, dirigente medico di Pediatria presso l’ospedale Infantile Regina Margherita dal 1999. Si occupa di Child abuse dal 2006 facendo parte dell’equipe Bambi da quell’anno ed essendone diventata la responsabile dal 2014. E’ stata docente di numerosi corsi sul tema a livello locale e nazionale.

Lucia Romeo

Specialista in Pediatria, professore a contratto presso l’Università di Milano, Medicina Legale. Presente nel board della SISST (società italiana sindrome post traumatica da stress), collabora con ONG nel mondo per missioni su progetti sanitari pediatrici (Kenya, India, Sri Lanka, Brasile). Dal 2009 al febbraio 2017 pediatra presso SVSeD (soccorso violenza sessuale e domestica) Clinica Mangiagalli/Policlinico di Milano. Da febbraio ad oggi Pediatra per progetto Maltrattamento presso Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi.
Docente di numerosi corsi sul tema a livello nazionale ed internazionale.

Maria Grazia Foschino Barbaro

Psicologa psicoterapeuta, dirige l’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di PSICOLOGIA e GIADA (Gruppo Interdisciplinare Assistenza Donne e bambini abusati) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico-Giovanni XXIII di Bari. Dirige la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva di Bari, è componente del Consiglio Direttivo del CISMAI (Coordinamento Italiano dei servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia). Esperta in applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento, è autrice di numerose pubblicazioni sul trauma infantile, sulla psicopatologia dello sviluppo, sugli interventi di supporto alla genitorialità.

Isabella Berlingerio

Psicologa, psicoterapeuta sistemico, relazionale e familiare, mediatrice familiare e penale. Psicologa a contratto GIADA (Gruppo Interdisciplinare Assistenza Donne e bambini abusati) opera presso l’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di PSICOLOGIA e GIADA dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico-Giovanni XXIII di Bari. Si occupa di psicopatologia dello sviluppo, di trauma infantile e di psicologia giuridica; esperta nel Lousanne Trilogue Play clinico. Giudice onorario presso il Tribunale di Sorveglianza di Bari.

Stefania Losi

Laureata in Medicina e Chirurgia e specializzata in Pediatria presso l’Università degli Studi di Firenze. Dirigente medico di Pediatria presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer. Formazione ed esperienza in Ginecologia Pediatrica. Si occupa dal 2002 di Child Abuse. Responsabile del Servizio GAIA (Gruppo Abusi Infanzia Adolescenza) e dello Sportello GAIA. Dal 2017, responsabile dell’A.O.U. Meyer per la rete aziendale Codice Rosa. Docente di numerosi corsi sul tema a livello regionale e nazionale.

Cristina Cattaneo

Professore Ordinario di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e dirige il Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense (Labanof). Dal 1997 fa parte del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) della Clinica Mangiagalli di Milano. Si occupa delle attività medico legali sulle vittime di maltrattamento, di tortura e sui minori stranieri non accompagnati. Dal 2007 collabora con l’Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse. E’ perito e consulente tecnico in materia per Tribunali e Procure anche stranieri, è Co Editor in Chief della rivista Forensic Science International e membro del Forensic Advisory Board di ICRC (International Committee of the Red Cross).

Melissa Rosa Rizzotto

Medico Chirurgo, specialista in Medicina di Comunità (con tesi su stime di incidenza della SBS mediante l’utilizzo delle Schede di Dimissione Ospedaliera), PhD. Dirigente medico presso il Centro Regionale per la Diagnostica del Bambino Maltrattato dell’Az.Ospedaliera di Padova. Dal 2004, Tutor ai corsi curricolari al CdL Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova sulla Diagnosi di maltrattamento. Opera presso il reparto specialistico del Centro, dove svolge attività di diagnosi, diagnostica differenziale e cura dei casi con sospetto maltrattamento e abuso (inpatient/outpatient/consulenza a distanza per altri ospedali regionali e extra-regionali).

 

                                                                                                                             

Martina Bua

Psicologa, Psicoterapeuta dell’età evolutiva e Psicoanalista Infantile. Specialista in Neuropsicologia dei disturbi dell’apprendimento (con tesi sugli Esiti neuropsicologici della SBS) e in Infant Observation (Tavistock Model). Specialista nel metodo EMDR (Eye Movement Desensitization). Abilitata all’ascolto protetto del minore in sede forense. Dirigente psicologo presso l’Az. Ospedaliera di Padova, opera presso il Centro per la Diagnostica del Bambino Maltrattato. Ha lavorato presso Servizi di NPI, Centri per l’affido, per la Tutela e come CTU presso i Tribunali. Psicologa per l’Emergenza è intervenuta  durante la fase post-terremoto in Emilia-Romagna, in Abruzzo e nel Lazio.

 

 

 

                                                                                                                             

Share This